FSC 2014/2020 E L.R. 32/2002. FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO FINO AL 70% PER PROGETTI FORMATIVI RELATIVI AD AZIONI DI RIQUALIFICAZIONE RIVOLTI AI LAVORATORI E COLLEGATI A PIANI DI RICONVERSIONE, RISTRUTTURAZIONE AZIENDALE E REINDUSTRIALIZZAZIONE.

DESCRIZIONE DEL BANDO 

L’avviso è teso a finanziare la realizzazione di progetti di formazione di riqualificazione e di outplacement rivolti a lavoratrici e lavoratori e collegati a piani di riconversione, ristrutturazione aziendale e reindustrializzazione con priorità per le aziende aventi sede legale o unità operativa in aree di crisi e per le aziende in crisi non rientranti nelle aree di crisi.

Soggetti beneficiari

I progetti formativi possono essere presentati da:

 

  • un singolo soggetto (un’agenzia formativa accreditata o un’impresa), oppure da
  • un consorzio o fondazione o rete di imprese (rete-soggetto) oppure da
  • un’ associazione temporanea di imprese o di scopo (ATI/ATS), o rete di imprese (rete-contratto) o altra forma di partenariato, già costituita o costituenda, attraverso appositoatto pubblico o scrittura privata autenticata.

Per la realizzazione dei progetti è necessario che il soggetto attuatore sia in regola con la normativa sull’accreditamento.

I consorziati /soci / imprese retiste non accreditati possono concorrere all’attività formativa solo con la messa a disposizione di proprie risorse umane e strumentali.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili  interventi che prevedono la realizzazione di piani formativi, supportati da accordi sindacali, diretti alla qualificazione, riqualificazione e all’aggiornamento delle lavoratrici e dei lavoratori, anche interessati/e da ammortizzatori sociali, e/o del personale destinato all’assunzione presso imprese che attuano programmi di riconversione, ristrutturazione aziendale e reindustrializzazione, sulle tematiche inerenti l’attività produttiva oggetto dell’impresa medesima e rientranti nella strategia regionale industria 4.0.

I destinatari degli interventi di formazione sono lavoratrici e lavoratori, anche interessate/i da ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, inquadrate/iin una delle seguenti forme contrattuali:

– contratto a tempo indeterminato
– contratto a tempo determinato
– contratto di apprendistato
– imprenditore
– socio di cooperativa
– coadiuvante familiare
– neo-assunte/i inquadrate/i nella fattispecie di lavoratrici e lavoratori dipendenti a tempo indeterminato.  E’ necessario che la data dell’assunzione sia antecedente a non più di seimesi rispetto alla data di presentazione della domanda e deve comunque concretizzarsientro la data di inizio delle attività formative.

Entità e forma dell’agevolazione

Il bando ha un budget di euro 1.500.000,00.

I progetti sono finanziabili per un importo non inferiore a Euro 50.000,00 e non superiore a Euro 150.000,00.

Gli aiuti sono così suddivisi:

 

Tipo di impresaIntensità di aiuto
GRANDE           50
MEDIA           60
PICCOLA/MICRO           70

 

SEI UN IMPRENDITORE O UN COMMERCIALISTA?

Ottieni un Report gratuito e personalizzato sul tuo progetto di Ricerca & Sviluppo